ATTIVITà

CENTRO > EMOZIONI E COMPORTAMENTO

Uno dei compiti più importanti che ogni bambino e ragazzo è chiamato ad affrontare è la conoscenza e la regolazione delle proprie emozioni. Qualora intervengano difficoltà nell’acquisizione di questi complessi compiti evolutivi, vi possono essere ricadute negative in diversi ambiti.
Si osservano frequentemente problemi nella sfera delle relazioni interpersonali.
E’ inoltre frequente che il percorso scolastico venga ostacolato da perdita di motivazione, difficoltà di concentrazione, mancanza di autostima, difficoltà nella gestione del comportamento,..
I disturbi emotivi e comportamentali in età evolutiva vengono generalmente suddivisi in due grandi categorie: i disturbi esternalizzanti ed internalizzanti.

I primi, come suggerisce il termine, sono disturbi in cui il bambino tende a manifestare il proprio disagio verso l’esterno (rabbia, aggressività, oppositività, …)

I disturbi internalizzanti sono invece caratterizzati dalla tendenza a vivere la sofferenza interiormente (tristezza, ansia,…)

L'intervento è finalizzato al cambiamento degli elementi disfunzionali e alla conquista del benessere emotivo del bambino o ragazzo, con il coinvolgimento degli adulti di riferimento.